Mektic / Pavic di nuovo 

La finale di doppio di questa 114ª edizione del Rolex Monte-Carlo Masters ha dato il via ai festeggiamenti domenica sul Campo Rainier III del Monte-Carlo Country Club. Un remake della finale di Miami del mese scorso tra la coppia testa di serie N°2 di Nikola Metkic e Mate Pavic e i britannici Daniel Evans e Neal Skupski. E come in Florida, la coppia croata, composta dai N°1 e 4 della classifica mondiale, ha vinto in tre manches 3-6 6-4 7-10 e 1h32 di gioco.

Metkic e Pavic hanno messo sotto pressione gli avversari fin dall’inizio con un break nel secondo game. Erano in vantaggio per 3-0 dopo soli 9 minuti di gioco. Ma sul 3-1, i britannici si sono offerti il controbreak sul servizio di Pavic grazie a uno smash di Evans al terzo break point. Dietro, hanno fatto uno shutout per tornare a 3 all. E infine intascare il primo set 6-3 in 31 minuti. Ma la formidabile coppia croata non è del genere che si arrende facilmente. Sono rimbalzati nel secondo set per tornare a 1 set all.

E nonostante qualche emozione nel super tie-break dove Pavic ha fatto due doppi fault, i croati hanno chiuso la partita con un bel punto e un lob sulla linea vincendo 3-6 6-4 7-10.

Questa nuova vittoria porta a 29 successi su sole 3 sconfitte il bilancio record della coppia croata dall’inizio dell’anno e ai suoi primi passi sul circuito. Se questo duo è nuovo, Nikola Metkic, lui, ha difeso il titolo vinto lo scorso anno al Rolex Monte-Carlo Masters insieme al suo ex compagno Skugor.

Questo torneo ha un significato speciale per me e sono molto felice di aver potuto difendere il mio titolo. Anche se senza il pubblico purtroppo non è la stessa cosa. Abbiamo avuto una settimana molto buona con Mate“, ha dichiarato Nikola Mektic .

E ‘stata una finale difficile. Complimenti a Daniel e Neal. Possono essere orgogliosi di quello che hanno realizzato. Penso che non tarderanno a vincere il loro primo titolo”, ha aggiunto Mate Pavic.

In effetti, gli inglesi possono essere orgogliosi della loro prestazione questa settimana al Monte-Carlo Country Club. E anche se hanno perso questa finale, Evans e Skupski lasciano Monaco pieni di fiducia. Due finali in due tornei non sono male per la coppia britannica che ha debuttato all’ultimo Masters 1000 a Miami.

Nos partenaires